Iscriviti alla NewsletterIscriviti alla Newsletter

mass neonat

 

Il massaggio infantile, cos’è e come funziona

 

Il massaggio infantile è una pratica nata moltissimi anni fa: le prime testimonianze scritte esistenti arrivano dalla Cina e risalgono, addirittura, al 3000 AC; di massaggio del bambino si continua a narrare nella storia, soprattutto nei testi provenienti dall’Asia, dove la tradizione del massaggio è, da sempre, più radicata che in Occidente. In Europa, si inizia a parlarne solo nel 1565, in Francia. La pratica si diffonde, in breve tempo, anche nel nostro continente e nel 1800 viene strutturata la prima sequenza di massaggio del bambino in Svezia.

Oggigiorno, esistono al mondo tantissime tipologie di massaggio del bambino, che sfruttano principi e sequenze differenti. Alcune di queste usano le basi dello Yoga, altre si ispirano al Massaggio Ayurvedico e altre ancora al Massaggio Svedese. Nonostante si basino su principi differenti tra di loro, tutte le sequenze di massaggio infantile hanno, in realtà, un unico scopo, ovvero favorire la relazione tra il genitore ed il bambino, sempre se non vengono praticate a scopo terapeutico.

Ma quali sono i benefici di cui il bambino può godere durante il massaggio? Proviamo a vederli insieme:

  • Stimolazione dei diversi distretti del corpo: il massaggio può portare numerosi benefici all’organismo del bambino; stimola, infatti, il funzionamento dei sistemi cardiocircolatorio, digerente (aiuta anche con le coliche!), immunitario, nervoso (favorisce lo sviluppo cerebrale e supporta il bambino nel riconoscere le sue parti del corpo), respiratorio e ormonale
  • Riduzione delle tensioni: stimolando i recettori della pelle e agendo sulla muscolatura corporea, riduce le tensioni che normalmente si sviluppano nel corpo dei bambini; esse possono derivare dalla stitichezza, dai dolori della crescita, dal processo in cui compaiono i primi dentini e dal gran lavoro fisico che compie il corpo per il gattonamento, lo strisciamento o la camminata;
  • Rilassamento: il massaggio stimola la riduzione degli ormoni dello stress e fa aumentare gli ormoni del rilassamento, ovvero le endorfine; questi ormoni, molto importanti nella nostra vita di tutti i giorni, aiutano il bambino a rilassarsi, a distendersi e a dormire più facilmente;
  • Contatto precoce con la mamma e il papà;
  • Stimolazione della comunicazione verbale e non verbale: la mamma, mentre massaggia il suo bambino, gli parla, risponde ai suoi messaggi corporei, lo guarda e risponde al suo sguardo;
  • Contatto d’amore: il massaggio, oltre a portare alcuni vantaggi a livello corporeo, trasmette amore al bambino; le carezze, gli abbracci e le coccole portano al bambino una sensazione di benessere e di contenimento che nessun altro senso (vista, udito…) può dargli.

A cura di Clara Baudino
Ostetrica e Insegnante di Massaggio Infantile AIMI

 


 

Qui di seguito alcune guide che si trovano sul web e che possono essere scaricate gratuitamente:

 

Iscriviti alla Newsletter

Antispam: quanti occhi ha una persona? (ex: 1)
Cogn/Nome:
Email:

Esercizi & Consigli per Te

esercizi-x-te3
 

Vuoi combattere la bronchite o il mal di schiena ? Scopri gli esercizi utili e scarica gratis le schede con i consigli della Dott.ssa Tonelli.

Leggi qui...

Link Utili

Pretty-Blinklist-256Associazioni, professionisti e link utili per chi si avvicina al mondo della Fisioterapia.

Leggi qui...

Letture consigliate

booksSe desideri approfondire la conoscenza del tuo corpo e della salute, ecco una selezione di libri, articoli e documentazioni utili.

Leggi qui...

Chiedi all'Esperta

chiedi all'espertaSe hai una domanda circa la Fisioterapia ed i trattamenti possibili? Chiedi alla Dott.ssa Tonelli, compila il modulo online.

Richiedi...

JSN Epic template designed by JoomlaShine.com

Per offrirvi una migliore esperienza di navigazione, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per il suo funzionamento. Cliccando sul pulsante "Accetto", su qualunque elemento della pagina o continuando ad utilizzare il sito dichiarate di acconsentire al loro utilizzo.